Di Coppia

Nella vita di un adulto spesso arriva il momento in cui si sente il bisogno di condividere parte della propria strada con uno o più persone scelte.

Quando si sceglie lə propriə partner lo si fa a volte sulla base di bisogni inconsapevoli. Spesso accade quando si è poco in contatto con sè e con la propria storia. Ə partner diventa o diventano lo spazio in cui si pensa di poter finalmente risolvere e chiudere eventi irrisolti del nostro passato.

In casi come questo, non scegliamo la persona in quanto tale: scegliamo ciò che di quella persona ci riporta a vissuti del passato e alla possibilità di fare scelte differenti nel presente.

Questo porta a “fermare” l’immagine dellə partner nella nostra mente, a non permettere a quell’immagine di evolvere con la persona a cui appartiene.

É fondamentale, per continuare a percorrere la strada della vita insieme, sapersi fermare e aggiornare l’immagine dell’altrə.

Ci sono poi eventi della vita che inevitabilmente ci cambiano e ci trasformano: il lutto di una persona importante, una gravidanza (cercata, arrivata o non voluta), cambierò di lavoro o perdita/fine dello stesso, una malattia… Gli eventi possono essere tanti e innumerevoli. Tante le sfide che una coppia o una polecola deve affrontare.

A volte i blocchi sembrano invalicabili.

Ed ecco che è possibile ricorrere alla terapia di coppia o della polecola, per aiutare ogni componente a portare fuori di sè parti di sè spesso nascoste anche a sè, mettendole in condivisione con l’altrə o gli altri, permettendo ad ognuno è a sè un vero aggiornamento e riassestamento.

Spesso di tratta di tornare ad imparare il linguaggio dell’amore dell’altro, ad ascoltare i suoi bisogni e comprendere se si è ancora la persona giusta per stare accanto all’altrə.

Crescere come persone e come coppia/pole ola implica un grande impegno: non possiamo dare per scontato noi stessi o l’altrə. Tornare ad amare noi e l’altrə per ciò che si è davvero è uno degli obiettivi i prioritari della terapia.

A volte accade che, una volta tornati a comprendere se stessi e a condividere sè con l’altro o con gli altri, si comprende che la vita insieme non è più ciò che si desidera. E allora la terapia avrà come obiettivo la separazione tra adulti sani e integrati, che sappiano prendersi cura anche di eventuali figli.

Essere adulti significa anche questo: assumersi la responsabilità sulla propria vita è le proprie scelte, lasciando libero l’altrə di essere se stesso.

Basta cercare di soddisfare le aspettative reciproche, a volte solo immaginate: è importante tornare a parlarsi, a conoscersi ancora e sceglierai ogni giorno in modo nuovo.

Se avete bisogno di informazioni sulla terapia per la vostra coppia o polecola, contattateci e capiremo insieme se siamo i professionisti adatti a voi.